scorri "scrittori"

Segnalazioni nuovi titoli!

Prima di iniziare una nuova settimana, vi lascio qualche consiglio libroso ... 

Iniziamo con un young adult edito Lettere Animate dal titolo "Velluto":

Titolo: Velluto
Autore: Simona Carlini

Trama:  Quando la sopravvivenza è una continua lotta, chi può dirsi davvero innocente? Entrata in accademia giovanissima, Nicole, diciottenne fiera e con un gran senso del dovere, conosce bene la sua colpa. Vive in un mondo che gliela ricorda di continuo ed è figlia di una donna caparbia che tenta di salvare tutti gli altri da lei e quelli come lei. Ma quando si è colpevoli dalla nascita non è facile accettare il ruolo del carnefice. Si può solo fare del proprio meglio, ogni dannato giorno. Ora che sua madre, la grande Cavendish, sta per rimediare a uno dei più grandi sbagli dell’umanità, Nicole ha l’occasione di pareggiare i conti. Purtroppo le cose non andranno come previsto. Tra le distese di sale di Alboleik e le terre aride di Holey, Nicole perderà quel poco di certo che credeva di possedere, ma troverà inaspettate alleanze, nuove verità e avrà modo di riconciliarsi con se stessa. Una storia che racconta di vittime e carnefici, di incomprensioni, amori improbabili e soprattutto di quanto possa rivelarsi duro un mondo vellutato.

Ritorna Tiziana Cazziero con il seguito di "Sonia, il ritorno della strega", secondo volume della Saga Strega che Splende!

Titolo:Sonia, il ritorno della strega
Autore: Tiziana Cazziero

Sinossi
Sonia è una Strega che Splende, ha preso consapevolezza della natura e dei poteri conferitagli da questo titolo, ma lei è anche umana con una dose importante di carattere. Lei è decisa a cambiare le regole della magia, non accetta divieti e restrizioni. Ama Ivan, un vampiro con il quale ha siglato un Patto di alleanza per combattere e sconfiggere la strega nera, Darkness. Loro però sono innamorati, un legame e un amore condannato dalla magia. Sonia è convinta e spera, che riuscendo a recuperare l’anima del vampiro, la loro unione possa essere accettata dal mondo magico. Un grave errore che innesca una serie di eventi destabilizzanti per il mondo della magia bianca. Sonia si perde in un luogo oscuro e solo grazie a una vecchia conoscenza riuscirà a tornare nel suo mondo, ma a quale prezzo?


Il secondo libro che vi propongo è un fantasy romance:

Titolo: Il segno della tempesta
Autore: Francesca Noto

Trama: Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. In preda a strani sogni premonitori, Lea fugge verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata concepita vent’anni prima.
Ciò che non sa è che quel viaggio ‒ come il suo dono ‒ fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro.
Lea e Sven si troveranno nel mezzo del conflitto tra i Waerne, antichi guardiani della nostra realtà, e i Fjandar, asserviti a esseri che di questo universo non fanno parte, ma che diverse volte hanno interferito con le sue sorti. Mentre un portale tra i mondi rischia di essere profanato, Lea dovrà trovare il coraggio di guardarsi dentro e affrontare le proprie paure. Intanto, Ragnarök, il crepuscolo del mondo, si avvicina..


Terza proposta librosa:

Titolo: Pocofuturo
Autore: Sergio Beducci

Sinossi:
Pocofuturo è composto da quattordici racconti, brevi e meno brevi. Ritratti di adolescenti messi di fronte alla malattia, alla sofferenza o semplicemente refrattari a uniformarsi alle regole che qualcuno ha deciso per loro. Vite di giovani e meno giovani presi tra solitudine e incapacità di immaginare per sé o per il mondo un futuro credibile o anche solo accettabile.
Il titolo alla raccolta è stato scelto perché in qualche modo l'idea di futuro negli ultimi anni è sembrata contrarsi, perdere di significato, scivolare verso un futuro un presente dilatato, atemporale. Pochi sogni, nessun ideale da realizzare: ognuno chiuso nel proprio angusto mondo, spesso intriso di rimpianto, di rancore. Le uniche figure che conservano umanità, capacità di emozionarsi, energia vitale, sembrano essere i giovani marginali, le ragazze in fuga, i bambini che anche di fronte alla morte sono capaci di reagire, affrontandola. Così, tra le pieghe di un’esistenza che sembra cristallizzata nell’inerzia e nell’apatia, può apparire d’improvviso una possibilità nuova, una speranza, persino l’amore. Un libro pieno di gatti con nomi strani, di cani che si chiamano Platone, ma anche di adolescenti che del filosofo e della sua allegoria della caverna, sono affascinati.
Un racconto presenta un identico inizio per uno svolgimento e un finale completamente diverso, quasi fosse l’uno la cover o il remix dell’altro, come si usa tra i musicisti e i dj.

Altra segnalazione...

Titolo: E se poi te ne penti?!
Autore: Cristina Vichi

Trama:
Una banale decisione, presa senza pensarci troppo seriamente, può davvero cambiare il corso della vita? Viola, studentessa parigina di origini italiane, è indecisa, non sa se accettare l’invito delle amiche o se tornare a casa a studiare. La sua risposta negativa avrà conseguenze inimmaginabili mentre quella positiva le nasconderà una verità con cui non farà mai i conti. Trovare l’amore, perderlo, illudersi di possederlo: nella magica atmosfera di Parigi tutto cambia a causa di quella piccola e insignificante scelta di un istante. Una storia con due e poi tre orizzonti paralleli, in cui il destino di Viola prenderà strade completamente diverse, burlandosi di lei fino all’ultima pagina. È la Volontà o il Destino a creare il futuro delle nostre vite?


Un libro Urban Fantasy Psicologico dalle venature Horror, interamente ambientato a Roma scritto da Elena Mandolini!

Titolo: Il signore dei racconti
Autore: Elena Mandolini

Sinossi:
S
Giulio ha quattordici anni è problematico, introverso ed è vittima del bullismo dei compagni. Il suo unico sostegno è l’amico Carlo, che è tutto il suo opposto: bravo a scuola e una promessa del rugby. L’affetto dei genitori non lo aiuta e, anzi, gli fa sentire ogni giorno il peso della delusione. A seguito di uno strano terremoto che colpisce Roma, Giulio inizia a sentirsi stranamente osservato. Un Essere potente, che lui chiama Signore dei Racconti, ha deciso di aiutarlo e di cambiare le carte del suo destino. Niente, però, è davvero così semplice. Quale sarà il prezzo da pagare per modi¬ficare la sua vita? Si nasconde, forse, qualcosa di ben più grande, dietro tutto questo?







Un altro libro della stessa autrice è Biancaneve Zombie, un nuovo incubo letterario!

Titolo: Biancaneve Zombie
Autore: Elena Mandolini

Sinossi:
Se siete stanchi del solito buonismo delle favole e sognate di irrompervi con un machete per fare strage di nani, fate, principesse e, indistintamente, buoni e cattivi... Ecco, benvenuti nel nostro mondo! Noto con malsano piacere che un ghigno sta improvvisamente affiorando sul vostro volto... molto bene...
Ci siamo, cattivi ragazzi e cattive ragazze. Scordatevi l'ingenua Biancaneve, destinata per una maledizione a un destino da vittima. State per leggere una storia che definirei, in una sola parola, MALSANA. Buon malefico divertimento!






Avete voglia di un romanzo diverso, una storia che abbia un pizzico di ironia?
Titolo: Hermanos
Autore: A.Bogani & E.Pozzoli

Sinossi:
America, fine dell’ottocento. Un pistolero eccellente poco riflessivo e molto esuberante, uno stratega infallibile e di poche parole, un ex-soldato americano pavido e pigro ed un medico senza le giuste qualifiche alla ricerca della propria strada, si ritrovano in fuga dall’Arizona verso il Messico.
Ricercati con l’accusa di furto di un carico d’oro sia dall’esercito Americano che da quello Messicano e con la certezza della fucilazione in caso di cattura, si vedono costretti a mettersi sulle tracce dei veri responsabili che li hanno volontariamente cacciati in quella spiacevole situazione. Una volta scoperta la reale destinazione dei lingotti e dei veri ladri, il gruppo apparentemente improvvisato avrà ancora il coraggio di cercare vendetta per la falsa accusa e di provare ad impossessarsi dell’oro?